CAPITALE: Ljubljana – ALTITUDINE: 320 m

 

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

Nessun obbligo di vaccinazione per i viaggiatori internazionali.

 

RISCHI PER LA SALUTE

  • Malattie trasmesse da artropodi - Nei territori boscosi è possibile incontrare l’encefalite da zecche ed il morbo di Lyme. Entrambe sono tra- smesse  attraverso il  morso di zecche infette. Il rischio è maggiore nel periodo primaverile-estivo e primo autunnale durante i quali le zecche sono più diffuse.
  • Diarrea del viaggiatore - Rischio moderato.
  • Colera – Nel 2007 è stato riportato un caso di colera importato.
  • Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall’acqua - Esiste il rischio di epatite A. La salmonellosi e infezione da campilobatteriosi.
  • Altre malattie - Epatite B ad endemicità intermedia (2-5% di portatori del virus HVB).

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: quelle di routine, rabbia ed encefalite da zecche.

 

SICUREZZA

Le condizioni  generali di sicurezza del Paese sono buone. Va segnalato comunque che la Slovenia, come i territori confinanti del Friuli, è compresa in una vasta zona sismica, in particolare nella zona del Carso.

 

Post Correlati

4370

6249