domenica, luglio 23, 2017

Malattie infettive NON prevenibili con la vaccinazione

Potenziale rischio di malattie infettive per i viaggiatori

In relazione alla destinazione del viaggio, i viaggiatori potrebbero essere esposti a numerose malattie infettive; l’esposizione dipende dalla presenza di agenti infettivi nell’area da visitare. Il rischio di infezione varierà a secon- da dello scopo del viaggio, dell’itinerario, degli standard di sistemazione, dell’igiene e del sistema sanitario, e comportamento del viaggiatore. In alcuni casi, la malattia può essere prevenuta dalla vaccinazione, ma esistono alcune malattie infettive, comprese alcune delle più importanti e pericolose, per le quali non esistono vaccini. L’assunzione di precauzioni generali può ridurre notevolmente il rischio di esposizione ad agenti infettivi. Verranno indicate nel contesto della presentazione delle varie malattie infettive le modalità di trasmissione e le misure di prevenzione da adottare. Le malattie infettive possono contratte – come si sa – attraverso le seguenti modalità:

 

Malattie causate da cibo e acqua

Le malattie causate da alimenti e acqua sono trasmesse dal consumo di cibo e acqua contaminati. Il rischio di infezione è ridotto prendendo precauzioni igieniche con tutti i cibi, bevande e acqua consumate durante il viaggio e evitando il contatto diretto con acque contaminate. Esempi di malattie trasmesse dal consumo di cibo e acqua sono: diarrea del viaggiatore, infezione da rotavirus, epatite A, febbre tifoide e colera.

 

Malattie trasmesse da un vettore

Un numero di infezioni particolarmente  severe sono trasmesse da insetti e altri vettori come le zecche. Il rischio di infezione può essere ridotto evitando punture di insetto e il contatto con altri vettori in luoghi in cui l’infezione sembra essere presente. Esempi di malattie infettive trasmesse da un vettore sono: malaria, febbre gialla, dengue, encefalite giapponese, chikungunya ed encefalite da zecche.

 

Zoonosi

Le zoonosi comprendono molte infezioni che possono essere trasmesse all’uomo attraverso morsi di animali o contatto con animali, con liquidi corporei contaminati o feci di animali o attraverso il consumo di cibi di origine animale, in particolare carni e prodotti caseari. Il rischio di infezione può essere ridotto evitando lo stretto con- tatto con qualsiasi animale – includendo animali selvaggi e domestici – in luoghi in cui è probabile che l’infezione esista. Particolare attenzione deve essere presa per impedire  che i bambini vengano in contatto con gli animali. Esempi di zoonosi sono: rabbia, tularemia, brucellosi, leptospirosi e alcune febbri emorragiche virali.

 

Malattie sessualmente trasmesse

Le malattie sessualmente trasmesse passano da persona a persona attraverso pratiche sessuali non protette. Il rischio di infezione può essere ridotto evitando rapporti sessuali casuali e non protetti, e con l’utilizzo del preservativo. Esempi di malattie sessualmente trasmesse sono: epatite B, HIV/AIDS e sifilide.

 

Malattie trasmesse per via ematica

Le malattie trasmesse per via sanguigna avvengono per diretto contatto con sangue o altri liquidi biologici corporei infetti. Il rischio di infezione può essere ridotto evitando il contatto diretto con sangue e liquidi corporei ed evitando l’utilizzo di aghi o siringhe che potrebbero essere contaminati  e qualsiasi altra procedura medica e cosmetica che comporti la penetrazione della pelle (come agopuntura, piercing e tatuaggi) e evitando trasfusioni di sangue infetto. Esempi di malattie trasmesse col sangue sono: epatite B e C, HIV/AIDS e malaria.

 

Malattie trasmesse per via aerea

La trasmissione  per via aerea si verifica quando nuclei di goccioline evaporate di dimensione inferiore ai 5 micron sono disseminate nell’aria. Questi nuclei di goccioline possono rimanere sospesi nell’aria per qualche tempo. Le malattie che si diffondono in questo modo comprendono la tubercolosi polmonare aperta/ attiva, il morbillo, la varicella, la peste polmonare, la legionellosi e la febbre emorragica con polmonite o quando gli operatori sanitari intraprendono procedure come l’aspirazione tracheale.  La trasmissione  attraverso goccioline avviene quando particelle più grandi (> 5 μm) entrano in contatto con le mucose del naso o della bocca o congiuntiva di una persona suscettibile. Le goccioline sono generate solitamente da un individuo infetto che tossisce, starnutisce o parla. Malattie trasmesse attraverso questa via includono influenza,inclusa l’influenza aviaria da virus H7N9, difterite, pertosse, parotite, meningite e MERS-CoV.

 

Malattie trasmesse attraverso il terreno

Le malattie trasmesse dal terreno includono quelle provocate da forme dormienti di agenti infettivi (spore) che possono causare infezioni al contatto con pelle ferita (tagli, graffi, etc.). Il rischio di infezione può essere ridotto proteggendo la pelle dal diretto contatto con il terreno in luoghi dove è probabile siano presenti malattie trasmesse dal suolo. Esempi di malattie batteriche trasmesse dal suolo sono antrace e tetano. Certe infezioni da parassiti intestinali, come ascaridiosi e tricuriasi, sono trasmesse attraverso terreni infetti e potrebbero verificarsi attraverso il consumo di verdure coltivate in terreni contaminati. L’inalazione di terreno contaminato può provocare infezione da funghi.

995
Tripanosomiasi africana o Malattia del Sonno La malattia è dovuta a due sottospecie del protozoo Trypanosoma brucei: T.b.rodhesiense e T.b. gambiense. L’infezione è trasmessa da...

4548
L’agente eziologico è la Richettsia prowazekii.  La malattia è trasmessa da pidocchi che parassitano il corpo umano, che si infettano nutrendosi del sangue di...

1422
La schistomosiasi detta anche bilharziosi è un’infezione  parassitaria causata dallo schistosoma che ha un complesso ciclo di vita che coinvolge in modo specifico alcune...

1106
Il bacillo Yersinia Pestis è l’agente etiologico. La peste è una zoonosi che colpisce i roditori ed è trasmessa dalle pulci di roditori ad altri...

1163
L’oncocercosi o cecità dei fiumi è causata da un verme Onchocerca volvulus che è trasmesso dalle punture si simulidi infetti (simulium spp) che si...

923
Le malattie da hantavirus sono infezioni virali. Esempi importanti sono la febbre emorragica con sindrome renale (HFRS) e la sindrome polmonare da hantavirus (HPS)....

1094
La malattia (Hand Foot and Mouth Disease, HFMD) è causata solitamente da un Coxsackie virus A16 e provoca una malattia lieve autolimitantesi. L’HFMD è...

1014
È dovuta a Borrelia burgdorferi, spirocheta di cui esistono differenti sierotipi. L’infezione è causata dalla puntura di zecche infette, adulte e allo stato di...

8508
La malaria è causata dal protozoo Plasmodium. La malaria  umana  è causata da 4 specie differenti di protozoo del genere Plasmodium: P.falciparum, P.vivax, P.ovale,...

910
Il batterio Listeria monocytogenes è l’agente eziologico. La listeriosi colpisce un’ampia varietà di animali. L’infezione provocata dal cibo avviene nell’uomo attraverso il consumo di...

902
E’ dovuta a differenti spirochete del genere Leptospira. L’infezione avviene attraverso il contatto tra la pelle (in particolare se esistono soluzioni di continuità) o...

1023
E’ una malattia parassitaria che si trova in parte dei tropici, subtropici e sud dell’Europa, inclusa l’Italia. La Leishmaniosi ha differenti forme cliniche.  La...

825
La malattia è causata da varie specie di batterio Legionella, più di frequente Legionella pneumophila, sierogruppo I. L’infezione avviene per inalazione di vapori di...

1260
Histopalsma capsulatum, un fungo dimorfico, è l’agente eziologico.  La trasmissione  avviene attraverso l’inalazione di spore dal suolo contaminato con guano di pipistrelli o uccelli. La...

841
L’influenza aviaria A(H7N9) è un sottotipo di virus influenzali che sono stati trovati negli uccelli in passato. Questo particolare virus non è stato visto...

968
Le infezioni umane con il virus altamente patogeno dell’influenza aviaria A(H5N1) avvengono attraverso il passaggio da volatile all’uomo o attraverso il passaggio dell’infezione  dall’ambiente...

822
Alcuni virus influenzali aviari possono infettare l’uomo e causare malattia. Questi includono l’H5N1, l’H7N3, l’H7N7, l’H7N9 e l’H9N2. Alcune di queste infezioni sono molto...

1296
L’infezione da virus Nipah è una zoonosi virale emergente. Nei soggetti infetti, provoca una malattia grave che si manifesta con encefalite o come malattia...

1509
SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA MONDIALE La lotta all’AIDS ha rappresentato storicamente una priorità per la comunità internazionale, come dimostrato dalla creazione di una specifica Agenzia delle Nazioni...

752
Dovuta al parassita Giardia Lamblia, l’infezione avviene generalmente attraverso l’ingestione di cisti di giardia con acqua (sia acqua da bere non filtrata sia acqua...

1131
Di tutte le malattie tropicali neglette, la filariosi è una delle più antiche e invalidanti. Si stima  che nel 2010 vi fossero 120 milioni...

872
La febbre emorragica di Crimea-Congo (CCHF) è endemica dove si trovano le zecche del genere Hyalomma: Africa, incluso il Sud Africa, i Balcani, il...

932
Il virus Ebola causa una severa epidemia  di febbre emorragica virale negli esseri umani. Le epidemie hanno un tasso di letalità che arriva al...

1093
La febbre della valle del Rift (RVF) è una zoonosi (una malattia che colpisce principalmente gli animali, ma occasionalmente causa una malattia nell’uomo). Può...

869
La malattia è dovuta a un virus appartenente alle Caliciviridae. L’epatite E si trasmette attraverso l’utilizzo di acque contaminate.  È possibile anche la trasmissione...

1165
L’epatite C è una malattia contagiosa del fegato dovuta al virus  HCV appartenente alla famiglia dei flavivirus. In generale, il virus si trasmette quando...

1684
Il virus della dengue è un flavivirus di cui esistono 4 sierotipi (DEN-1, DEN-2, DEN-3, DEN-4). Non vi è immunità crociata tra i 4...

886
SARS coronavirus (SARS-CoV) - Virus identificato nel 2003. Il SARSCoV è ritenuto  essere un virus di origine anima- le che deriva da un serbatoio...

932
La Sindrome  Respiratoria Medio-Orientale è una malattia virale respiratoria riportata la prima volta in Arabia saudita nel 2012. E’ causata da un coronavirus, chiamato...

817
I Coronavirus, chiamati così per la loro forma al microscopio, sono solitamente responsabili dei comuni raffreddori. Un coronavirus fu la causa nel 2002-2003 di...

849
L’agente eziologico è il Coccidioides spp, un fungo. La coccidioidomicosi è trasmessa dall’inalazione di questo fungo dalla polvere. Lo spettro della coccidioidomicosi varia da...

897
La chikungunya  è una malattia virale causata da un Alfa virus appartenente alla famiglia delle togaviridae e tra- smessa da zanzare. Due importanti vettori...

863
La brucellosi è principalmente una malattia animale. L’infezione negli esseri umani può essere contratta dal bestiame (Brucella abortus), dai cani (B. canis), da maiali...

818
L’antrace è causata dal Bacillus anthracis. L’antrace è soprattutto una malattia degli animali. L’infezione cutanea, la più frequente forma clinica di antrace, avviene attraverso...

929
L’agente eziologico è l’Angiostrongylus cantonensis, un nematode Trasmissione La trasmissione  avviene per ingestione di larve al terzo stadio in chiocciole o lumache crude o...

838
La malattia è dovuta al protozoo Entamoebahistolityca. La trasmissione  avviene per via oro-fecale, o direttamente per contatto da persona a persona o indirettamente mangiando...

891
Potenziale rischio di malattie infettive per i viaggiatori In relazione alla destinazione del viaggio, i viaggiatori potrebbero essere esposti a numerose malattie infettive; l’esposizione dipende...

1126
La Diarrea del viaggiatore (Travelers’ diarhrea,  TD) è causata, nell’80% dei casi, da batteri ed in particolare dall’Escherichia Coli Enterotossica (ETEC). Altri batteri responsabili...