CAPITALE: Bissau  – ALTITUDINE: 0 m

 

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

Febbre gialla - Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore a un anno.

 

RISCHI PER LA SALUTE

  • Malaria - Il rischio di malaria, principalmente da P. falciparum (85%), esiste tutto l’anno in tutto il paese. Segnalata resistenza alla clorochina. Prevenzione raccomandata: prevenzione delle punture di insetto più meflochina o doxiciclina o atovaquone/proguanil.
  • Febbre gialla - Periodicamente, fra la popolazione non vaccinata, si verificano epidemie di febbre gialla. Il viaggiatore che si rechi nel paese deve pertanto vaccinarsi contro la febbre gialla.
  • Altre malattie trasmesse da artropodi - Sono la principale causa di morbilità. Sono diffuse diverse forme di filariosi. Esistono focolai endemici di oncocercosi (cecità dei fiumi) e si riscontrano, a volte, la leishmaniosi tanto cutanea che viscerale. La tripanosomiasi africana (malattia del sonno) è segnalata principalmente in piccoli focolai e si verificano casi di febbre ricorrente e di tifo da pidocchi, pulci e zecche. Molte malattie virali, trasmesse da zanzare, flebotomi, zecche ecc., si possono presentare sotto forma di febbri emorragiche gravi.
  • Diarrea del viaggiatore - Rischio elevato. Adottare con scrupolo le norme di sicurezza alimentare e portare in valigia un farmaco come il Normix per utilizzarlo in caso di necessità.
  • Colera – Nel 2012, il numero complessivo di casi notificati dal paese è stato di 3.068 casi in 7 regioni con 22 decessi, un netto incremento rispetto al 2011. Insieme a Ghana, Guinea, Sierra Leone e Niger ha denunciato 48.974 casi, il 42% dei casi notificati nel continente.
  • Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall’acqua – Sono molto diffuse l’epatite A ed E, la febbre tifoide, la giardiasi e le elmintiasi.
  • Altre malattie - Diffuse la schistosomiasi ed il tracoma. Possono verificarsi epidemie di meningite meningococcica. Il viaggiatore deve inoltre prestare attenzione agli animali rabidi e ai serpenti. Endemicità elevata per la tubercolosi, la difterite e l’epatite B. Segnalate la leptospirosi, la febbre Q e l’antrace.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: quelle di routine, febbre gialla, epatite A , colera, meningite meningococcica e rabbia.

 

SICUREZZA

Dopo il colpo di Stato del 12 aprile 2012, il Paese vive tuttora una fase di transizione dalle prospettive incerte. Il nostro Ministero degli Esteri sconsigli a pertanto i viaggi nel Paese, se non assolutamente indispensabili. Nell’area di confine con il Senegal persiste da anni uno stato di insicurezza, derivante dalla con- trapposizione tra frange di ribelli indipendentisti della Casamance e l’esercito regolare senegalese, riacutizzata da recenti scontri anche in zone vicine al confine.  La Farnesina consiglia ai viaggiatori di contattare l’Ambasciata d’Italia a Dakar e/o  il Consolato Onorario a Bissau. Di seguito i contatti utili per le emergenze: Ambasciata d’Italia a Dakar: Tel 00221 33 889 2636; Cellulare emergenze: 00221 77 638 1895; Fax 00221 33 821 7580 Email: emergenza.ambdakar@esteri.it  aut ambascia- ta.dakar@esteri.it

Post Correlati

4437

6382