Cuore e sport: la sedentarietà rappresenta oggi il principale fattore di rischio cardiovascolare. Essa va contrastata attraverso un impegno comune e sinergico delle organizzazioni internazionali, delle istituzioni nazionali, degli Enti locali, delle associazioni sportive, dell’industria farmaceutica ed alimentare e del mondo della scuola.

Pin It on Pinterest