CAPITALE: L’Avana – ALTITUDINE: 30 m

 

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

HIV – Obbligo di sottoporsi al test per l’HIV a tutti gli stranieri (studenti, lavoratori o persone che rimanga- no per un periodo prolungato).

 

RISCHI PER LA SALUTE

  • Dengue – Una delle principali malattie trasmesse da artropodi è la dengue. Epidemie di dengue si sono verificate a Cuba nel corso degli ultimi decenni: nel 1977, nel 1981 (la più estesa e grave), nel 1997,2000, 2001, 2002, 2005 e 2006. I fattori favorenti le epidemie di dengue a Cuba sono: alta densità del- la popolazione della città l’Havana (2,5 milioni di abitanti); mancanza di acqua potabile in parti dell’i- sola come anche a Santiago de Cuba e Guantanamo e necessità di ricorso a cisterne, serbatoio per zan- zare; caratteristica del clima e del ciclo delle piogge; presenza della malattia nelle altre isole caraibiche ed in molti altri paesi dell’America centrale e del Sud.
  • Diarrea del viaggiatore – Rischio elevato. Attenzione agli alimenti e Normix in valigia.
  • Colera Cuba ha segnalato un’epidemia di colera che è iniziata nel luglio 2012 ed è durata fino al- la fine d’agosto 2012. Si sono verificati 417 casi, di cui 3 mortali, a Manzanillo, una municipalità della provincia di Granma. Qualche caso isolato di persone che si erano precedentemente recate a Manzanillo si è registrato a Santiago de Cuba, Guantanamo e a l’Avana.  La maggior parte dei casi si è verificata negli adulti e tutti sono registrati essere infetti da Vibrio cholerae, sierogruppo O1, sierotipo Ogawa, biotipo El Tor. Si è trattato della prima epidemia di colera a Cuba dalla metà del XIX secolo.
  • Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall’acqua – Molto diffuse sono le dissenterie bacillari ed amebiche. Segnalati casi di epatite A, di febbre tifoide. Il consumo di pesce contaminato da biotossine può comportare il rischio di ciguatera ed altre forme di avvelenamento.
  • Altri rischi ed altre malattie – Fare attenzione ai ricci di mare, ai celenterati (coralli e meduse) e ai serpenti. Casi di rabbia animale sono stati segnalati, particolarmente nella mangusta. Nel paese esiste una prevalenza intermedia (2-5%) di portatori del virus HBV, responsabile  dell’epatite B. Tubercolosi endemica. Riscontro di Larva migrans cutanea nelle spiagge. Nel 2010 segnalati 248 casi di lebbra.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: quelle di routine, epatite A, febbre tifoide e rabbia.

 

SICUREZZA

Cuba non presenta particolari condizioni di pericolo per i viaggiatori. Tuttavia sono aumentati negli ultimi anni episodi di microcriminalità a danno di turisti registrati in particolare nella capitale e nelle maggiori città. Soprattutto nelle ore notturne è opportuno spostarsi con cautela evitando strade non illuminate. Caute- la va anche adottata nelle strade del centro delle città e in quelle fuori del centro dell’Avana (Avana Vecchia), nei quartieri più popolari ivi compreso il quartiere “Centro Avana” ed in alcune località turistiche alla periferia della capitale come Guanabo.

Post Correlati

4575

6522