CAPITALE: Ottawa – ALTITUDINE: 80 m

 

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

HIV - Il test HIV è richiesto ai maggiori di 15 anni che chiedono l’ingresso in Canada per un periodo superiore a 6 mesi.

 

RISCHI PER LA SALUTE

L’incidenza delle malattie infettive è tale che il viaggiatore internazionale non corre rischi superiori a quelli esistenti in Italia. Fare attenzione nel nord alle basse temperature che regnano in inverno.

  • Malattie trasmesse da artropodi – È presente la Febbre da zecche del Colorado, causata da un virus della famiglia Reoviridae, genere Orbivirus, il cui serbatoio sono i piccoli mammiferi e che viene veicolata da zecche Dermatocentor andersoni. è pure presente l’encefalite da virus Powassab, dovuta ad un flavivirus, veicolata da zecche (Ixodes, Dermacentor e Haemaphysalis spp.) Recentemente si è propagata in Canada dagli Stati Uniti l’infezione da Febbre del Nilo occidentale.
  • Diarrea del viaggiatore - Rischio basso.
  • Colera – Nel 2011 sono stati riportati 9 casi di colera importati.
  • Listeriosi – Nel 2008 le Autorità canadesi hanno confermato casi umani colpiti da listeriosi con alcu- ni decessi riconducibili  al consumo di carne contaminata prodotta in uno stabilimento di Toronto della Maple Leaf Foods. La maggior  parte dei contagi ha avuto luogo in Ontario, ma la malattia è stata anche riscontrata in British Columbia, Saskatchewan e Quebec.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: quelle di routine.

 

RISCHI PER LA SICUREZZA

Il tasso di criminalità è molto basso. in caso di viaggio in auto fuori dai centri abitati è sempre consigliabile, in modo particolare durante la stagione invernale, accertarsi che il serbatoio del carburante sia sempre pieno, munirsi di abbigliamento adeguato alle basse temperature, di coperte e di telefono cellulare.  La costa occidentale del Paese è zona altamente sismica. La costa orientale  del Canada (Terranova e Nova Scozia) può essere interessata dagli uragani provenienti dagli Stati Uniti.

Post Correlati

4231

6167