CAPITALE: Phnom-Penh – ALTITUDINE: 20 m

 

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

Febbre gialla - É richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori di età > ad 1 anno che arrivino da paesi con rischio di trasmissione di febbre gialla o che siano transitati per un periodo   > di 12 ore in un aeroporto di un paese con rischio di trasmissione di febbre gialla.

 

RISCHI PER LA SALUTE

  • Malaria - Il rischio di malaria dovuto a P. falciparum (86%) e P. vivax (12%) e P.malariae (2%) esiste tutto l’anno nelle aree forestali rurali, incluse le aree costiere. Phnom Penh, le aree vicine a Tonie Sap (Siem Reap) e quelle del sito archeologico di Angkor non sono a rischio. E’ stata riportata in tutto il pa- ese resistenza del P. falciparum  alla clorochina e alla sulfadossina-pirimetamina. Resistenza del P. fal- ciparum all’artesunato, meflochina, lumefantrina e piperachina è stata riportata nella Cambogia occi- dentale. P. vivax resistente alla clorochina è stata riportata nella Cambogia orientale. Prevenzione raccomandata: nelle province di Banteay Meanchey, Battambang, Kampot, Koh Kong, Odder Meanchy, Pailin, Preah Vihear, Pursat e Siem Rep confinante la Talandia: Atovaquone-prguanil o doxiciclin. In tutte le altre aree a rischio malarico: prevenzione delle punture di insetto più meflochina o doxiciclina o atovaquo- ne/proguanil.
  • Encefalite giapponese - Il rischio di trasmissione esiste tutto l’anno con picchi da maggio a ottobre. Sono stati identificati casi umani di encefalite giapponese in almeno15 delle 23 province incluse Phnom Penh, Takeo, Kampong Cham, Battambang, Svay Rieng e Siem Reap. Esistono 6 siti sentinella per la sor- veglianza epidemiologica.Un caso è stato recentemenet riportato in un viaggiatore che aveva visitato solo Phnom Penh e Angkor Wat/Siem Reap.
  • Altre malattie trasmesse da artropodi - Nelle zone urbane e rurali possono verificarsi casi di dengue e di dengue emorragica.  La filariosi è endemica in gran parte delle zone rurali, così come la malaria.  Casi di febbre fluviale del Giappone (tifo delle foreste) sono stati segnalati nelle zone disboscate.
  • Diarrea del viaggiatore - Rischio elevato. Adottare con scrupolo le norme di sicurezza alimentare e por- tare in valigia un farmaco come il Normix per utilizzarlo in caso di necessità.
  • Colera – Nel 2010 sono stati segnalati 3 casi di colera.
  • Altre malattie trasmesse dagli alimenti e dall’acqua - È molto diffusa l’epatite A. Sono presenti altre diarree acquose, le dissenterie amebiche e bacillari e la febbre tifoide. Tra le elmintiasi può essere contratta la fasciolopsiasi (distomatosi intestinale), la clonorchiasi (distomatosi epatica), l’opistorchiasi e la paragonimosi.
  • Influenza aviaria – Nel 2013, il Ministero della Sanità ha riportato 5 nuovi casi di infezione umana da influenza aviaria dovuti al virus A/H5N1. I casi includono un bambino di 8 mesi di Phnom Penh, una ragazza di 17 anni della provincia di Takeo, un uomo di 35 anni del distretto di Kong Pisey provincia di Kampong Speu, un’altra ragazza di 17 anni dello stesso distretto e un bambino di 9 anni del distretto di Toeuk Chhou. Tutti i casi si erano presentati con febbre, tosse ed altri sintomi respiratori. 4 dei 5 casi hanno avuto esito letale.
  • Altre malattie - Segnalato il rischio di rabbia. Attenzione ai serpenti e alle sanguisughe. La prevalen- za dell’infezione  cronica di epatite B è maggiore dell’8% nella popolazione.  La prevalenza dell’epatite C cronica è di 1-2,4%. Si stima che l’incidenza  annua della turbercolosi per 100.000 abitanti sia maggiore a 300 casi. La schistosomiasi è presente ed è causata da S. mekongi. Presente pure la melioidosi.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: di routine, epatite A, febbre tifoide, encefalite giapponese e rabbia.

 

SICUREZZA

La situazione politica resta – al momento – relativamente tesa, anche dopo l’insediamento del nuovo Parlamento, boicottato dall’opposizione. Sono sconsigliati viaggi nella provincia di Preah Vihear, in particolare nell’area ove è sito l’omonimo tem- pio Khmer ed in prossimità del suo confine con la Thailandia, dove una disputa di confine tra i due Paesi non si è ancora del tutto risolta malgrado la recente sentenza della Corte Internazionale di Giustizia e permane una massiccia presenza di Forze di Polizia. La Farnesina segnala che, spesso, vengono dati a noleggio automobili e motociclette che presentano scarse garanzie di sicurezza. In aggiunta, la circolazione disordinata e caotica può essere causa di incidenti. Pertanto è sconsigliato il noleggio di un mezzo di trasporto.

 

Post Correlati

3974

5861