CAPITALE: Vienna – ALTITUDINE: 170 m

CERTIFICAZIONI RICHIESTE

Nessun obbligo di vaccinazione per i viaggiatori internazionali.

 

RISCHI PER LA SALUTE

  • Malattie trasmesse da artropodi – Nei territori boscosi e nelle aree rurali è molto frequente incontrare l’encefalite da zecche (Tick-Borne Encephalitis, TBE) ed il morbo di Lyme. Entrambe sono trasmesse attraverso il morso di zecche infette. Il rischio è maggiore nel periodo primaverile-estivo e primo autunnale durante i quali le zecche sono più diffuse. Contro l’encefalite da zecche la popolazione austriaca ha una copertura vaccinale quasi del 100%. Contro la malattia di Lyme, non esiste al momento vaccino e la prevenzione – che vale naturalmente anche per l’encefalite da zecche – deve essere attuata vestendosi con pantaloni lunghi e scarpe chiuse in aree a rischio. Se si viene morsi, la zecca deve esser tolta il prima possibile.
  • Diarrea del viaggiatore – Rischio basso.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE: quelle di routine ed encefalite da zecche.

 

SICUREZZA

Non si riscontrano problemi specifici per quanto riguarda la situazione di sicurezza interna del Paese. Avere prudenza nel guidare specie durante il periodo invernale.

Pin It on Pinterest